10 minuti di Mindfulness al giorno…

dingzeyu-li-773

Non c’è bisogno di essere capi di stato o direttori d’azienda per sperimentare sulla propria pelle quanto la frenesia della vita moderna ci renda sempre più reattivi e meno proattivi… Fortunatamente esiste una soluzione: si chiama mindfulness. 😊

Da anni ormai tengo corsi di questa antica disciplina e posso confermare che, puntualmente, un approccio “diligente” alla mindfulness può davvero aiutare a creare quello spazio mentale, quel secondo, importantissimo, tra evento/stimolo e la nostra risposta. Un secondo magari non sembra molto ma può significare la differenza tra una decisione affrettata (spesso sbagliata) e giungere a una corretta conclusione. È la differenza tra reagire di rabbia e applicare la dovuta pazienza, un po’ come mettere un guinzaglio alla mente e alle emozioni… Questo secondo può farci raggiungere un obiettivo anziché mancarlo, farci sentire in sintonia col momento anziché reagire col pilota automatico, farci riprendere il controllo della nostra vita.

Innumerevoli ricerche hanno dimostrato come le tecniche di mindfulness modifichino veramente e permanentemente il modo in cui il nostro cervello e la nostra mente funzionano – cambiando, di conseguenza, il nostro modo di rapportarci con noi stessi e con gli altri.

Ovviamente la mia esortazione è quella di iscriversi a un corso di mindfulness (piccola auto-promozione 😉), nell’attesa ecco cinque semplici suggerimenti per aiutarvi a diventare un po’ più “mindful” da subito:

n.b.: invito a provare davvero questi suggerimenti: anche se mindfulness non è una pillola magica, può aiutare a scegliere attivamente le risposte e prendere decisioni ponderate, anziché soccombere ai soliti automatismi…

  • Praticate 10 minuti di meditazione ogni giorno. Preferibilmente al mattino, ma qualsiasi momento della giornata può andare bene… fatelo per almeno tre o quattro settimane consecutive.
  • Evitate di leggere le email per prima cosa la mattina. Le nostre menti sono generalmente più creative e propositive al mattino, quindi questo è il momento per restare concentrati e fare del lavoro più strategico… leggere le email (o whatsapp o facebook…) appena alzati, distrae la mente e fa passare immediatamente alla “modalità reattiva”, perdendo così l’opportunità di utilizzare al massimo il suo potenziale. Per favore, provate ad aspettare 30 minuti (meglio ancora se un’ora)!
  • Disattivate tutte le notifiche. Gli allarmi di notifica su telefono, tablet e laptop sono i principali responsabili dell’”esistenza robotica”, ci tengono occupati mentalmente e ci mettono sotto pressione, innescando risposte a catena e generando molto più danno che valore. Per una settimana, provate a spegnere tutte le notifiche su tutti i dispositivi e controllate chat e email solo una volta ogni ora… noterete la differenza – e che nessuno se ne accorgerà né morirà nel frattempo!
  • Abolite il multitasking.Anch’esso mantiene la mente piena, occupata e sotto pressione, ci fa sentire bravissimi e importantissimi… ma sempre reattivi. Cerchiamo di mantenere l’attenzione su un singolo compito, e di notare quando la mente inizia ad “andare alla deriva” su qualcos’altro: quando questo accade, mentalmente blocchiamo tutti i compiti/pensieri superflui che vogliono inserirsi, e riportiamo la concentrazione sul compito originale.
  • Segnatelo in agenda/calendario. Programmate un piccolo “controllo” ogni due settimane per valutare quanto state andando bene, magari coinvolgete anche un amico o un familiare per condividere l’esperienza: vi potrete confrontare e sarà ancora più utile e motivante per tutti.

 

Questa voce è stata pubblicata in Mindfulness al lavoro e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...