“Forse non tutti sanno che…” – l’ECHINACEA

alisa-anton-64355

L’Echinacea è uno dei rimedi più utilizzati per evitare un brutto raffreddore o l’influenza di stagione. Questa pianta (Echinacea angustifolia, di cui esistono diverse specie) viene utilizzata fin dai tempi più remoti dai nativi americani come immunostimolante, in particolare nel continente settentrionale: si erano accorti infatti che è dotata di un’importante azione medicinale. È ormai noto il suo impiego nel trattamento dei sintomi di raffreddore, tosse e mal di gola ma è efficace anche come rimedio antidolorifico, contro il mal di testa e per curare le piccole ustioni (nelle sue radici si concentrano infatti diversi principi attivi utili per combattere le infezioni).

Il rimedio è adatto anche ai bambini di costituzione particolarmente fragile, purché abbiano già compiuto un anno, come quelli che a scuola o all’asilo soffrono spesso di infezioni respiratorie.

Uniche controindicazioni: non va utilizzata in caso di ernie gastriche o duodenali né insieme a paracetamolo o corticosteroidi (potrebbe generare sovraccarico al fegato); come tutti i rimedi immunostimolanti, va evitata dai pazienti in terapia immunosoppressiva (malattie autoimmuni, trapianti) o quelli in cura con farmaci anti-neoplastici. 

Questa voce è stata pubblicata in Alimentazione e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...