…ricordi i buoni propositi per l’anno nuovo? (quinta parte)

agendaperfetta.it

foto: agendaperfetta.it

È in arrivo la primavera, un altro inverno è ormai alle spalle… forse, però, ci siamo già gettati alle spalle anche i buoni propositi formulati all’inizio dell’anno?? Prenderò come esempio “classici” obiettivi che riguardano il benessere della persona: perdere qualche chilo di troppo, fare più esercizio fisico, mangiare in maniera sana etc. ci sembrano (e sono, infatti) ottime idee al termine delle festività natalizie; con il passare del tempo, però, facilmente iniziamo a concederci qualche eccezione… e poi finisce che li abbandoniamo del tutto Pleading Face on Facebook 4.0 Magari perché non otteniamo subito i risultati che vorremmo o perché richiedono troppa “fatica”… spesso, però, siamo stati semplicemente troppo generici ed ottimisti rispetto a quello che “ci piacerebbe tanto” per l’anno nuovo: esattamente come gli obiettivi aziendali, anche gli obiettivi personali hanno bisogno di un action plan, azioni concrete e precisi punti di controllo, per verificare se e come stiamo procedendo davvero Teacher on JoyPixels 5.5

5. Goditi il lavoro e sii gentile con te stesso!

Siamo sinceri con noi stessi: che senso hanno obiettivi che ci fanno stare male? Non si tratta di sfidarci a raggiungere l’ennesimo “successo”, non siamo in gara con nessuno: individuiamo l’obiettivo che intendiamo raggiungere veramente, chiariamoci sul perché lo vogliamo, elenchiamo le azioni necessarie al suo raggiungimento, assumiamoci la responsabilità e… godiamoci il percorso Person Walking on Facebook 4.0

Ricordiamoci che stiamo facendo quello che stiamo facendo per un obiettivo per noi importante, che va ben oltre i suoi singoli componenti e che, proprio per questo, ci fa sentire decisi e positivi nell’intento; se a tratti avremo delle cadute di motivazione o dei momenti di stanchezza, siamo umani: fermiamoci a ricordare le nostre motivazioni, quelle per cui abbiamo intrapreso il nuovo corso… in questo modo ritroveremo il senso delle nostre azioni Winking Face on Apple iOS 13.3 Certo, alcuni giorni saranno più facili ed altri difficili, sbaglieremo e dubiteremo delle nostre scelte ma ricordiamoci di essere gentili e comprensivi con noi stessi – e che siamo certamente più forti e più capaci di quanto immaginiamo!

Indipendentemente dalla natura degli obiettivi, con la dovuta attenzione a questi cinque “passaggi” fondamentali le nostre probabilità di successo aumenteranno – e ci sentiremo fieri e soddisfatti alla fine dell’anno, anche solo per averci provato per davvero – provare per credere, appunto Winking Face on Apple iOS 13.3

Questa voce è stata pubblicata in Benessere 2.0, Counseling, Mindfulness al lavoro e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...