…sopraffatto? smettila di auto-sabotarti!

drowning-5028226_1920Smetti di aspettare “il momento ideale” e fai qualcosa per aiutarti immediatamente, come trovare un terapeuta, prenderti un giorno di riposo, chiamare un amico… il momento giusto è adesso!

A volte basta fare una passeggiata e lasciare la mente libera di vagare (tra l’altro, spesso è proprio così che emergono le migliori soluzioni): essere troppo duro con te stesso ti porterà solo a procrastinare (o a diventare ancor più perfezionista!)… piuttosto, imponiti di non chiuderti completamente in te stesso e continua a cercare occasioni di incontro e di scambio con i tuoi amici, non smettere di fare ciò che sai ti fa stare bene: esiste sempre altro, sempre, al di là di tutti i problemi!

Questa voce è stata pubblicata in Benessere 2.0, Counseling, Mindfulness al lavoro e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...