Cronicamente stanchi?

lemuel-butler-515.jpg
L’affaticamento cronico è collegabile a diverse patologie quali sindromi autoimmuni, disturbi della tiroide, depressione e anemia – è anche vero però che spesso il motivo della costante stanchezza è da ricondursi alle troppe ore di lavoro, l’eccessivo carico di impegni ed il conseguente stress, che ci impediscono di rilassarci e godere del meritato riposo… ecco quindi alcuni consigli per mantenere il pieno d’energia:

  • limitare l’assunzione di carboidrati (il cui zucchero entra subito in circolo ma altrettanto velocemente ci lascia “spompi”): preferite cibi ricchi di fibre, proteine magre e grassi buoni!
  • annusare menta: energizza, dà la sveglia e migliora perfino la memoria
  • integrare la vitamina B12. Si trova nei cibi di derivazione animale e aiuta a prevenire l’anemia
  • praticare yoga o fare una passeggiata: aumenta la circolazione di sangue e ossigeno senza stancare troppo
  • meditare per sospendere la “maratona” del cervello
  • respirare aria fresca, anche solo 20 minuti al giorno all’aperto
  • evitare l’uso di dispositivi elettronici a tarda ora, preparando il corpo a rallentare il ritmo prima di andare a dormire
  • bere regolarmente acqua. Anche una leggera disidratazione affatica notevolmente il nostro corpo.
Questa voce è stata pubblicata in Alimentazione, Counseling, Yoga e tradizioni e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...