Tredici strategie da adottare per realizzare il nostro potenziale – prima parte

bady-qb-215032.jpg

Ho pensato di tradurre a riadattare un decalogo (anzi: una tredicina di regole!) che rispecchia esattamente l’approccio utilizzato nelle mie sedute di counseling… ecco il primo gruppo di “strategie”:

1) Stile di vita sano

Per raggiungere qualsiasi traguardo occorre innanzitutto la salute – dice il vecchio adagio “Prenditi cura del tuo corpo: è l’unico posto dove dovrai vivere”.  Per farlo, fondamentalmente, occorrono dieta ed esercizio fisico.

2) Visione a lungo termine
Le abitudini nel breve termine sono i passi che ci avvicinano (o meno) al nostro obiettivo di lungo termine: fissiamolo – e osserviamo che le nostre azioni siano coerenti.

3) Pensare in grande
L’umiltà è una dote rara ma limitare le nostre capacità solo per non mettere a disagio gli altri (o per non metterci veramente in gioco!) non aiuta nessuno: esprimiamo le nostre aspirazioni, senza avere paura di fallire – né di realizzarle!

4) Basta scuse
A prescindere dal punto di partenza, siamo noi i veri responsabili di quello che succederà nella nostra vita: quindi smettiamo di trovare scuse per non fare/cambiare etc. e assumiamoci le nostre responsabilità – nessuno lo farà al posto nostro… (segue)

Questa voce è stata pubblicata in Benessere 2.0, Counseling, Mindfulness al lavoro e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...